• newsletter5

Ricerca nel web con google

Metodi per eliminare le rughe

iniezione-di-botulino-su-rughe-della-fonte-di-donnaSegni del tempo

Come eliminare rughe d'espressione e segni del tempo

Premesso che la chirurgia rappresenta pur sempre la soluzione definitiva, senza dubbio più concreta e risolutiva, vi sono tuttavia delle valide alternative al bisturi con il raggiungimento di buoni risultati.

Botox

Le rughe rappresentano una progressiva ed incontrastabile atrofia del connettivo sottocutaneo, segno inconfutabile del trascorrere del tempo ed in genere possono essere più o meno diffuse a seconda delle caratteristiche individuali. Per quanto riguarda le rughe del terzo superiore del volto ed in particolare quelle frontali, periorbitarie (le classiche zampe di gallina) e glabellari, uno dei trattamenti più efficaci è rappresentato dall’utilizzo della tossina botulinica.

Questa, iniettata a basse concentrazioni nelle zone specifiche, determina un rilassamento della muscolatura con conseguente retrazione della rugosità. E’ possibile inoltre sollevare anche la coda del sopracciglio “aprendo” così lo sguardo.

Il trattamento va ripetuto ogni 4 mesi per il primo anno per poi passare a delle applicazioni più distanziate negli anni successivi. I risultati ottenuti in queste regioni del volto, tuttavia, sono molto soddisfacenti e sono nettamente superiori all’utilizzo di fillers (materiali iniettabili).

inizione-di-btlino-fatta-da-medico-su-rughe-di-donna

La tossina botulinica di tipo A viene prodotta in condizioni controllate in laboratorio, purificata, confezionata e venduta per il trattamento di numerose malattie, tra cui il blefarospasmo, l’iperidrosi, gli spasmi muscolari in genere e recentemente anche per il trattamento cosmetico delle rughe del viso. La procedura consiste nell’infiltrare la tossina botulinica nei muscoli mimici responsabili della formazione delle rughe.

Se si esclude la possibilità di un leggero arrossamento, il trattamento non lascia segni visibili e le normali attività possono essere riprese subito dopo. L’effetto dell’applicazione compare dopo 3 giorni fino ad arrivare al massimo effetto dopo due settimane. E’ importante restare in posizione sollevata e contrarre ripetutamente i muscoli trattati per circa 4 ore dopo l’iniezione e non massaggiare i muscoli infiltrati per evitare che il prodotto possa diffondersi nelle aree vicine. Il trattamento con tossina botulinica si è dimostrato estremamente sicuro.

Fillers

Per quanto riguarda i solchi (rughe più profonde) nasolabiali o l’aumento di volume delle labbra e degli zigomi i fillers rappresentano la metodica correttiva più efficace. Esistono sul mercato diversi prodotti con caratteristiche più o meno simili. Per essere schematici si possono suddividere in due grosse categorie: assorbibili e non assorbibili.

I primi, più sicuri e più comunemente utilizzati, sono i fillers a base di acido ialuronico (già presente nei nostri tessuti ) e fillers di ultimissima generazione a base di alga marina che non presentano effetti collaterali, danno un effetto di riempimento molto naturale e sono assolutamente innocui. Il limite è rappresentato dalla necessità di doverli iniettare ogni 7-8 mesi in quanto dopo tale arco di tempo vengono completamente riassorbiti.

La maggiore o minore durata è dipendente da molti fattori quali l’età della paziente, il tipo di pelle, lo stile di vita, la mimica facciale e la struttura cutanea. Nella seconda categoria vengono compresi i fillers non riassorbibili che, essendo prodotti sintetici, possono dar luogo a reazioni infiammatorie poco piacevoli per il paziente e pertanto non ne è consigliabile l’utilizzo.

Vitamine

E’ possibile tonificare, idratare, nutrire, rigenerare e rallentare l’invecchiamento cutaneo con piccole infiltrazioni di vitamine al viso, collo e decolté. Di solito a seconda delle necessità si utilizzano prodotti specifici in base alle caratteristiche delle aree da trattare. Ogni ciclo è di 5-7 sedute a cadenza settimanale con eventuali richiami di 1-2 sedute al mese.

Amelan

Discromie cutanee , cloasmi, macchie senili, possono essere trattate con sedute di laser o con l’applicazione di una maschera di ultima generazione : l’Amelan. Il trattamento riduce le discromie del 90% ed in molti casi ne determina una totale scomparsa. A ciò si aggiunge un effetto schiarente e levigante di tutto il viso. La maschera viene applicata dal chirurgo in studio e rimossa dalla paziente dopo 12 ore circa. E’ necessario effettuare dal giorno seguente una specifica terapia domiciliare per qualche mese ed applicare creme protettive per prevenire la formazione di nuove macchie.

Mesoterapia

In caso di cellulite inoperabile, di pazienti non disposte o impossibilitate a sottoporsi ad intervento di liposcultura, di impossibilità nel trattare chirurgicamente determinate aree anatomiche, ci si può sottoporre a cicli di mesoterapia.

Con prodotti di ultima generazione e di accertata sicurezza si può agire sul trofismo cutaneo, sugli accumuli di adipe e sul metabolismo cellulare. La mesoterapia si esegue con delle piccole punture con ago singolo praticabili in ogni parte del corpo. Il trattamento prevede almeno dieci sedute a cadenza settimanale. L’efficacia della mesoterapia è maggiore se la paziente si sottopone a trattamenti estetici (massaggi ecc.), ad un regime dietetico equilibrato e se pratica una minima attività fisica.

A cura di Dottor Pierluigi Bello

Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica - (Napoli, Avellino, Caserta, Benevento, Salerno, Roma)

Newsletter

Ricevi promozioni e omaggi dai centri estetici di Roma e provincia.

Ricerca Centri Estetici

Search for:



Postcode
City