• newsletter5

Ricerca nel web con google

Acido ialuronico al seno

seno_nudo_per_iniezioni_con_fillerFiller

Come modificare il seno: ora non più solo con il bisturi

Oggigiorno in Italia il principale intervento di chirurgia plastica è quello al seno, prevalentemente per aumentarne il volume, ma sempre più spesso per una “remise en forme” dopo una gravidanza oppure una dieta; infine nel caso dei cambiamenti legati all’età si può effettuare per le mammelle un vero e proprio lifting .

L'intervento può essere eseguito a qualsiasi età, una volta terminato lo sviluppo delle mammelle, purché la paziente sia psicologicamente matura. La cosa più importante da premettere è che si tratta di una procedura molto sicura, purché eseguita da un’equipe di chirurghi e anestesisti esperti e modernamente attrezzati. Le tecniche chirurgiche sono molte e quella più adatta va scelta in base alla persona che si deve operare, in pratica la metodica può essere personalizzata a seconda del caso.

Il ricovero è giornaliero e la convalescenza in media non supera la settimana. Nel caso dell’utilizzo delle protesi la tecnologia ne ha prodotte una nuova generazione “fatte per durare” composte di gel siliconico che permettono di ottenere risultati molto naturali. Mentre il risultato con le protesi della precedente generazione durava circa quindici anni, ora si ritiene che il risultato sia definitivo.

Tuttavia i cambiamenti di peso oppure il semplice invecchiamento possono modificare nel tempo l'aspetto, come d'altra parte accade normalmente a qualsiasi seno naturale. Un suo eventuale abbassamento potrà essere allora corretto con un intervento di lifting delle mammelle o mastopessi. La scelta del volume e delle dimensioni delle protesi da utilizzare dipende quasi esclusivamente dall'esame e dalle misurazioni effettuate con il medico. L'utilizzo di protesi di dimensioni maggiori a dispetto alle caratteristiche anatomiche predispone a un maggior numero di complicanze e a un risultato estetico non naturale.

Seno prima iniezione acido ialuronico Seno prima trattamento acido ialuronico
Seno prima iniezione acido ialuronico
acido-ialuronico-seno-dopo acido-ialuronico-seno-dopo2
Seno dopo iniezione acido ialuronico

E’ molto importante sapere che l’intervento non interferisce con la possibilità di allattare o di fare gli accertamenti per la prevenzione delle malattie del seno. Infine può interessare sapere che dopo una settimana si può già riprendere la normale vita di relazione, mentre per la guida dell'auto, l'attività sessuale e le attività fisiche leggere bisogna attendere 10-14 giorni dall'intervento, e per l'attività fisica sportiva non meno di 4 settimane.

La novità assoluta nei trattamenti del seno è che anche nel nostro paese è stato approvato l’uso di un acido ialuronico di nuova formulazione pensato per l’aumento dei volumi. e quindi anche per modellare le mammelle: non più il bisturi, ma soltanto siringhe e anestesia locale: i vantaggi di questa metodica per i pazienti sono legati al fatto che un significativo numero di donne vorrebbe modificare la forma del proprio corpo in modo naturale, ma non permanente senza l'uso di protesi evitando così un intervento chirurgico importante. Inoltre molte persone temono l’anestesia generale o la convalescenza.

Il limite della metodica è legato allo scarso volume che si riesce ad ottenere: poco più di una taglia ed inoltre l’acido ialuronico è naturalmente riassorbito dall’organismo dopo poco più di un anno; anche con questa tecnica non si corrono rischi per la salute né ci sono limiti alla prevenzione delle malattie del seno. Può essere quindi senza dubbio un’alternativa interessante all’intervento tradizionale o un modo per avvicinarsi all’idea di modificare il proprio aspetto senza il rischio dell’irreversibilità.

A cura di Dott. Giancarlo Delli Santi

Newsletter

Ricevi promozioni e omaggi dai centri estetici di Roma e provincia.

Ricerca Centri Estetici

Search for:



Postcode
City