• newsletter5

Ricerca nel web con google

Rimettersi in forma per la nuova stagione

forma-fisicaRitorna in forma

L'estate non è vicinissima, ma la primavera è ormai inoltrata. Poco tempo ancora e via le calze, su pantaloni e gonne corte. Facile a dirsi ma non per tutte le donne scoprire le proprie gambe è una cosa piacevole. Inestetismi della cellulite e capillari in evidenza possono diventare un vero e proprio problema.

Uno dei primi segnali che qualcosa non va come dovrebbe è una sensazione di gonfiore ai piedi e alle caviglie, soprattutto la sera, dopo un giorno intero in piedi o sedute alla scrivania in ufficio. Piccoli fastidi che mettono in allerta: la circolazione sanguigna agli arti inferiori non è efficiente al cento per cento. Poi con il caldo il problema si fa sentire di più, soprattutto per chi indossa spesso i tacchi.

Per questo gli esperti consigliano di fare un pò di prevenzione prima di sfoggiare minigonne e pantaloncini. Proprio a partire dai piedi. A volte basta che la sera quando si è sdraiati le gambe siano sollevate mettendo sotto un cuscino rigido, in questo modo la circolazione delle gambe è favorita durante il sonno dalla forza di gravità. Durante il giorno il consiglio invece è di indossare scarpe o sandali comodi, a pianta larga, che lasciano traspirare la pelle.

Tra l' altro consentono di camminare mantenendo la schiena in equilibrio e non pesare troppo sulle gambe. I tacchi alti meglio usarli nelle occasioni speciali e in ogni caso è meglio se non superano i tre, massimo cinque centimetri. Cosi come sono da evitare le infradito rasoterra: la mancanza di un piccolo tacco costringe i muscoli dei polpacci a movimenti innaturali. Per avere gambe toniche, in forma e soprattutto non pesanti è fondamentale mangiare in modo sano, leggero ed equilibrato, due litri di acqua al giorno, evitare caffè, alcolici e bibite gassate, dieta a base di frutta e verdura fresca, in particolare l'ananas che contiene la bromelina, un enzima antinfiammatorio che previene la cellulite.

Anche la pelle del corpo, proprio come il viso, ha bisongo di cure mirate per impedire la perdita di tono e di compattezza. Importantissimi in questi periodi sono gli scrub esfolianti. Tra i fattori che opacizzano la pelle ci sono infatti i cambiamenti di temperatura, i raggi Uv, i detergenti aggressivi e l'alimentazione.  Il freddo inverno è passato da un pò, quindi è opportuno preferire il pesce e le carni bianche a quelle rosse. Meglio poi ridurre il consumo di cibi grassi e troppo conditi: appesantiscono la digestione e anche la circolazione del sangue. Preziosissime sono le fibre alimentari e la vitamina C. Attenzione al sale: aumenta la ritenzione dei liquidi e la pressione sanguigna.

All'origine di questo fenomeno però c'è la perdita di elastina e collagene che indebolisce le fibre che sostengono. Per attivare una corretta prevenzione, quindi per arrivare in forma all'estate, quasi vicina, bisogna stimolare sempre il fisiologico metabolismo cellulare, sette-otto ore di sonno ogni notte, magari acquagym per il drenaggio linfatico, evitare bruschi cambiamenti di peso, non fumare.

Newsletter

Ricevi promozioni e omaggi dai centri estetici di Roma e provincia.

Ricerca Centri Estetici

Search for:



Postcode
City