• newsletter5

Ricerca nel web con google

Le fasi dei nuovi trattamenti all’ossigeno

fasi ossigenoterapiaPelle

L'ossigeno, lo stesso gas che respiriamo tutti i giorni nell'aria se veicolato nella giusta maniera diventa protagonista dei nuovi trattamenti di bellezza messi a disposizione nei migliori centri estetici. Questo elemento che a temperatura e pressione standard si trova sotto forma di gas, si presta infatti a diverse applicazioni, anche cosmetiche, per trattamenti antiage, come rivitalizzante e per la cura di cellulite e smagliature.

Attraverso macchinari di elevata tecnologia , l' ossigeno è in grado di stimolare una pulizia profonda e il rinnovamento cellulare, per cure antiage e rassodanti oppure per risolvere discromie e macchie di diverso tipo.

Le fasi del trattamento all' ossigeno sono generalmente cinque. La fase iniziale è la micordermoabrasione. Sulla pelle del viso detersa viene passato un getto di ossigeno e cristalli di corindone: l ossigeno stimola la cure mentre i cristalli portano via le cellule morte liberando la pelle come un vero e proprio scrub. L'esfoliazione è modulata in base alla pelle stessa; l'estetista infatti può modificare la potenza del getto e decidere quante volte passare su una parte rispetto alle altre per ottenere un risultato piu o meno delicato.

 

Dopo l'esfoliazione, segue un momento di relax duante il quale l' estetista esegue massaggi sul viso che particolari pressioni per stimolare le stazioni linfatiche e migliorare così il drenaggio dei liquidi.

Viene poi passato uno strumento che soffia sulla pelle ossigeno puro e vitamine, trattando cosi lo strato superficiale della pelle già levigato. Dopo questa fase antiossidante viene eseguito un endomassaggio che produce una vera e propria ginnastica vascolare sia dei tessuti capace di risvegliare la pelle e comunque dare nuova energia alla microcircolazione sanguigna superficiale.

La fase successiva è quella capace di raggiungere gli strati più profondi la cosidetta propulsione all' ossigeno. Si comincia con l applicazione di un siero che puo essere idratante o antiage secondo l esigenze richiesta. Con un altro strumento l' ossigeno ad alta pressione viene "sparato" nella pelle. Questo consente alle molecole di trasportare fino al derma i principi attivi del siero applicato precedentemente.

Dopo questo l' estetista passa esegue un massaggio di qualche minuto e poi stende la maschera finale. Alla fine si può procedere all' inalazione di ossigeno aromatizzato agli oli essenziali per dare completezza al trattamento.

Consigliamo per ottenere risultati davvero evidenti un ciclo di almeno 6-8 sedute a cui sottoporsi almeno una volta a settimana.

Newsletter

Ricevi promozioni e omaggi dai centri estetici di Roma e provincia.

Ricerca Centri Estetici

Search for:



Postcode
City