• newsletter5

Ricerca nel web con google

Linfodrenaggio per il viso

ragazza-bionda-sdraita-che-sorrideViso

Quante volte recandoci ai centri estetici abbiamo letto o ci siamo sottoposte al linfodrenaggio, tecnica per il corpo molto richiesta che aiuta a contrastare gli inestetismi della cellulite e a drenare i tessuti. Ebbene il massaggio linfodrenante ha importanti effetti anche sul viso, aiuta infatti a contrastare gonfiori, la ritenzione e a distendere i segni di stanchezza e stress.

E’ molto importante infatti curare il viso in maniera completa: bisogna infatti idratarlo, nutrirlo e rigenerare l’epidermide in profondità con sostanze cosmetiche ricche di principi attivi, ma anche drenare i liquidi che si formano in determinati punti. Proprio per questo è stato messo a punto un nuovo massaggio linfodrenante specifico per il viso, che combina la manualità dell’estetista con l’utilizzo di oli essenziali ed estretti vegetali dalla potente azione sinergica.

 

Il linfodrenaggio al viso è quindi un trattamento di bellezza assolutamente naturale, che restituisce al viso tono, lucentezza ed elasticità alla pellle del viso, ch'è inoltre particolarmente delicata.

Gli oli che vengono utilizzati per il linfodrenaggio viso, sono molto concentrati, si ottengono con particolari distillazioni delle foglie, dei frutti e dei fiori. Non sono pero utilizzati puri ma mescolaticon oli detti di base come l'olio di mandorle o l'olio di germe di grano che sono estremamente dolci. Gli studi cosmetologici hanno dimostrato che questi olivengono praticamente assorbitiimmediatamente dalla pelle superando le barriere difensive superficiali e penetrando negli strati più profondi. Questa loro caratteristica li rende molto utili per effetti anti age poichè stimolano la rigenerazione della cute, contrastandone l’invecchiamento.

primo-piano-di-ragazza-con-occhi-azzurri

Per effettuare il linfodrenaggio al viso, nei centri estetici, si utilizzano solitamente oli di cipresso, pino e menta, che sono i più comuni e sono anche gli stimolanti della circolazione sanguigna e linfatica. Facilitano infatti il drenaggio dei liquidi riducendo i gonfiori. Gli oli essenzialidi lavanda e di rosa, anch’essi molto utilizzati nei centri estetici, hanno proprietà calmanti e decongestionanti, vengono utilizzati soprattutto per ridurre i segni di stress. Gli oli ricavati dal limone e dal rosmarino invece hanno un’effetto antiossidante e riparatore, oltre a riattivare il metabolismo e la rigenerazione cellulare della pelle.

Le cinque fasi del trattamento

Il linfodrenaggio al viso dura circa un'ora e deve essere eseguito assolutamente in un ambiente tranquillo e rilassante, comodamente sdraiati sul lettino del vostro centro estetico scelto, abbandonando completamente il vostro corpo; il lavoro viene svolto in cinque fasi e si concentra naturalmente sul viso, toccando però anche collo, decollette e braccia.

La prima fase è la detersione. L’estetista applica sul viso un mix che ripristina l‘ acidità fisiologica della pelle, riequilibrando così il film idrolipidico superficiale. L’estetista esegue su viso, sul collo e sul decollettè, ripetuti passaggi con un cristallo di fluorite che grazie alla sensazione di freddo trasmessa migliora il tono dei tessuti.

La seconda fase e quella drenante. L’estetista applica sul viso un cocktail drenante a base di oli essenziali di menta, di limone, di pino con aggiunta gli estratti di malva. Il composto penetra a fondo nei tessuti, stimolando così la circolazione, preparando il sistema linfatico a raccogliere le tossine che dopo verranno eliminate. Inizia la terza fase, il vero e proprio linfodrenaggio. Con pressioni e sfioramenti manuali, la massaggiatrice estetista entra nel vivo del trattamento; attraverso il massaggio linfodrenante infatti si sbloccano tutte le stazioni linfatiche e le scorie in eccesso; si massaggia sotto la mascella, sotto le ascelle, sotto le orecchie, sotto gli occhi e ai lati del naso.

Il successivo massaggio eseguito con i palmi spinge la linfa carica di tossine verso le stazioni di drenaggio. La quarta fase è quella calmante: l’estetista applica una maschera detossinante a base di olio essenziale di cipresso e altri estratti vegetali. Il composto agisce sulla circolazione sul tono cutaneo e calma irritazioni e rossori, viene lascito in posa per circa 15 minuti e poi asportato con spugnette marine inumidite.

Il trattamento si conclude con la quinta fase attraverso l’applicazione di prodotti anti age, che hanno un effetto tensore, idratante e nutriente.

Il vostro viso sarà più giovane, rilassato e splenderà di luce.

Newsletter

Ricevi promozioni e omaggi dai centri estetici di Roma e provincia.

Ricerca Centri Estetici

Search for:



Postcode
City