• newsletter5

Ricerca nel web con google

I cosmetici che derivano dalle piante

cosmeticiCosmetici

Dal cuore delle piante arrivano i cosmetici per i trattamenti più avanzati,la cui formula contiene cellule staminali vegetali. Moltissime case produttrici di "elisir di lunga" vita producono creme per viso e corpo, sieri, contorno occhi, che hanno proprietà rigeneranti super concentrate.

Dai laboratori di ricerca si scopre che introdurre principi attivi a base di staminali vegetali può proteggere la pelle dall invecchiamento e addirittura ricaricarla di energia, stimolando il suo metabolismo. I cosmetici a base di cellule staminali svolgono un'azione bio-rivitalizzante capace di simulare l'attività delle cellule giovani della pelle e quindi rinnovarsi.

Inoltre le proprietà delle cellule staminali vegetali contrastano le rughe e l invecchiamento proteggendo così il collagene e l acido ialuronico dell epidermide.Le cellule staminali vegetali riescono inoltre a difendere la pelle dai raggi nocivi U.V.A. e difendono dai radicali liberi; esistono moltissimi tipi e dall molteplici proprietà non tutte uguali, ma al contrario,ognuna ha la sua peculiarità e viene impiegata laddove la pelle necessita i suoi benefici.Una particolarmente usata viene prodotta da un particolare tipo di mela, le cui cellule staminali stimolano i fibroblasti e producono un importante effetto antiossidante per la pelle.e ancora.. le cellule staminali della stella alpina sono molto utilizzate per proteggere dalla degradazione del collagene. Anche le cellule staminali della ciliegia, dell'orzo bruno, del fiore di lillà, del fiore di loto hanno principi per potenziare l'autoriparazione della pelle.

Le cellule staminali delle piante e dei fiori si ricavano dalle giunzioni nodali, ovvero da gemme o parti vitali della pianta stessa. Tali cellule si comportano esattamente con lo stesso principio secondo cui agiscono all interno della pianta stessa;sono parti vitali e infatti per l'organismo umano fanno altrettanto. Agiscono sui tessuti per per un'azione di rinnovamento delle pelle. Impiegarle nella produzione di cosmetici non significa creare danni all'ambiente però,le aziende cosmetiche una volta scelti gli "attivi" li riproducono in vitro.I prodotti a base di cellule staminali,possono essere impiegati nella beauty-routine alternandoli ai prodotti per la cura quotidiana, creme da giorno e crema notte, abitualmente impiegate.

Utilizzandoli per 2 3 mesi consecutivi, meglio se nei cambi di stagione, hanno effetti sorprendenti;l'autunno è ad esempio un periodo ideale per passare ad un prodotto a base di cellule staminali vegetali perchè la pelle è incline ad una fase di rallentamento delle funzioni quindi ha più ha più bisogno di uno stimolo alla rigenerazione. no fondamentali proprio per la pianta stessa,infatti per l'organismo umano fanno altrettanto. Impiegarle nella produzione di cosmetici non significa creare danni all'ambiente,le aziende cosmetiche una volta scelti gli "attivi" li riproducono in vitro.I prodotti a base di cellule staminali,possono essere impiegati nella beauty-routine alternandoli ai prodotti per la cura quotidiana (creme da giorno e notte).

Utilizzandoli per 2 3 mesi consecutivi, meglio se nei cambi di stagione,l'autunno ad esempio è un periodo ideale per passare ad un prodotto con staminali vegetali perchè la pelle è incline ad una fase di rallentamento delle funzioni, ha più bisogno di uno stimolo alla rigenerazione.

Newsletter

Ricevi promozioni e omaggi dai centri estetici di Roma e provincia.

Ricerca Centri Estetici

Search for:



Postcode
City