• newsletter5

Ricerca nel web con google

Purifica e regalati cosi una nuova pelle

corpo-e-viso-di-donna-nudaPurificare

L’inverno sembra ormai lontano, è questa stagione ha lasciato una patina grigia sia sul nostro corpo che sul nostro viso. Prima di scoprirci, prima di esporci al abbronzatura-duratura-protezione-raggi-uv-idratare-pelle.html">sole per abbronzarci e avere un colorito dorato e splendente bisogna prendere dei provvedimenti.

La prima azione da fare è senz’altro idratare la pelle in profondità, perchè una pelle secca disperde più luce apparendo cosi piu spenta e opaca. A risolvere il problema molto spesso ci pensano le alghe, la malva o la passiflora, poichè queste specie di piante sono in grado di trattenere grandi quantità di acqua. Negli istituti di bellezza molti prodotti hanno come base questi tipi di elementi naturali.

L’acido ialuronico disponibile nei centri estetici è un’ottima metodica poichè a bassissimo peso molecolare è in grado di penetrare in profondità provocando un fantastico effetto filler. Un altro step è quello di ridurre l’azione dei radicali liberi attraverso l’assunzione di vitamine A e soprattutto di vitamine C, acido lipoico che riduce l’ossidazione e quindi di conseguenza l’invecchiamento cellulare. Spesso lavorano in sinergia con le più recenti staminali vegetali, che aiutano i processi di riparazione e rigenerazione. Tali sostanze sono spesso concentrate in sieri o fiale poiché si ottiene una concentrazione di principi attivi più alta rispetto alla crema.

bel-viso-di-ragazza-mora-con-bel-trucco

Prima cosa da combattere in questa stagione sono macchie e discromie. In condizioni ottimali l’accumulo di melanina viene rimosso dalle cellule spazzino, ma gli squilibri ormonali, l’invecchiamento e il troppo abbronzatura-duratura-protezione-raggi-uv-idratare-pelle.html">sole possono inceppare il meccanismo del nostro corpo. Per le macchie superficiali sono molto utili gli acidi di frutta che hanno un’azione levigante nonchè stimolante per il ricambio cellulare; per macchie più profonde invece meglio puntare su sostanze schiarenti. Nei centri estetici molti sono infatti i gel e le creme a base di tali piante e sostanze con hanno intrinsechi tali principi attivi.

Naturalmente anche il corpo ha bisogno di disintossicarsi e riacquistare luce. Magari con sostanze che combinino l’azione levigante delle polveri dei minerali con l’azione delle alghe naturali. Nei centri estetici potrete provare ad effettuare dei gommage o anche delle docce termali che eliminano tossine e riequilibrano il PH cutaneo. Ma prima di questo è molto importante far respirare la pelle.

Il gesto più facile è stimolare l’ossigeno attraverso lo scrub. Ogni quattro settimane bisogna esfoliare la pelle, rendendola così più morbida e luminosa. Uno scrub alla settimana è sufficiente. Ottimo per le parti piu ruvide e screpolate del corpo, per esempio gomiti e ginocchia e che va riservato ad esempio al cambio di stagione, è il peeeling enzimatico composto da sostanze come la papaina della papaia o la bromelina dell’ananas che leviga la pelle.

Newsletter

Ricevi promozioni e omaggi dai centri estetici di Roma e provincia.

Ricerca Centri Estetici

Search for:



Postcode
City