• newsletter5

Ricerca nel web con google

Cosmesi naturale per il tuo viso

Ragazza con trucco leggeroCosmesi

Concedersi un bel soggiorno in una Spa o in un centro benessere è il sogno di molti e l’esperienza, i consigli e i servizi offerti dai professionisti del settore sono molto validi ed utili, ma a volte non si riesce a conciliare la routine quotidiana, affogata da mille impegni, con coccole e relax.

Infondo per coccolarsi, ottenendo buoni risultati il primo passo è semplicemente ritagliarsi un pò di tempo. E’ sufficiente un’oretta al giorno da dedicare a se stessi con un minimo di costanza e regolarità, magari utilizzando dei trattamenti fai da te.

Un tempo infatti, quando ancora non esistevano i cosmetici industriali, le nostre nonne facevano ricorso alla natura per il benessere del proprio aspetto ottenendo risultati piuttosto apprezzabili e anche risparmiando. Il prodotto naturale comunque sia non è definito innocuo e sicuro ad ogni costo.

Come per qualsiasi altro prodotto in commercio, dovrete sempre valutare il rischio che si scateni una reazione allergica, soprattutto se siete soggetti predisposti e quindi è buona norma testare preventivamente le varie sostanze e impiegare sempre una buona dose di buon senso nel loro utilizzo.

L’ideale è impiegare sempre ingredienti di cui siete sicuri; in questo modo sarete al riparo da spiacevoli sorprese. Una volta che avrete preso maggior dimestichezza con i prodotti “da dispensa” saprete scegliere quello più adatto a voi e che soprattutto vi darà più risultati. In poco tempo riuscirete ad individuare i prodotti più interessanti e a trasformare semplici ingredienti in risorse magari indispensabili per la vostra bellezza. I cosmetici sono una parte fondamentale delle cure estetiche, spesso la qualità di prodotto può essere associata al costo elevato, ma non sempre è cosi, alcune volte questi prodotti vengono pubblicizzati da messaggi che ne enfatizzano le loro virtù benefiche. I cosmetici preparati in casa sono una valida alternativa ai prodotti industriali. Partiamo ad esempio dal viso e scopriamo insieme come è possibile utilizzare prodotti semplici per effettuare un esemplare pulizia del viso.

Pulizia del viso

La pulizia del viso è un rito di bellezza molto importante. In genere viene effettuata ogni 15 – 20 giorni ed è indispensabile per detergere la pelle in profondità eliminando così le impurità causate dagli agenti esterni poiché rimuove le cellule morte eliminando cosi punti neri e antiestetici brufoli. Grazie al vapore durante la seduta si ha una migliore ossigenazione della pelle consentendole quindi di assorbire in maniera migliore i giusti principi attivi del trattamento. È un trattamento che agisce in profondità, anche se si procede accuratamente a struccare e a detergere il viso sia di mattina che di sera questo non basta ad eliminare tutte le tracce di smog assorbite durante la giornata, impurità profonde e le cellule morte; per questo un intervento più profondo è indispensabile eseguirlo.

bel-sorriso-di-ragazza-bionda

Per preparare la pelle alla pulizia del viso in genere si procede con un latte detergente delicato per ammorbidire gli strati più superficiale della pelle. Dopo di che si procede con il tonico per rinfrescare e tonificare la pelle, rimuovendo cosi le ultime tracce di latte detergente. Il tonico è indispensabile per restringere i pori ed eliminare in maniera ottimale le cellule morte. Inoltre per effettuare una pulizia del viso perfetta, successivamente a questo sarebbe opportuno applicare maschere e creme adatte al tipo di pelle.

La sequenza di azioni da fare che riportiamo può essere adatta a pelli normali, secche e leggermente grasse:

  • utilizzare un latte detergente con l’aggiunta di 3 gocce di olio essenziale di sandalo, 3 gocce di lavanda, 3 gocce di limone, 2 di arancio e 3 d’ incenso e mischiare il tutto. ( un'altra detersione stupefacente sarebbe quella eseguita con del latte appena tolto dal frigo che aiuta a anche a ridurre le borse sotto gli occhi);
  • gli eventuali residui possono essere asportati con una garza imbevuta di infuso di the freddo, succo di limone e 1 cucchiaio di vodka;
  • con piccoli movimenti circolari effettuare un peeling sul viso dall’azione esfoliante con del sale grosso integrale e un cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • portate ad ebollizione un litro di acqua minerale;
  • una volta portata ad ebollizione togliere la pentola dall’ acqua e versare un cucchiaio di bicarbonato, aggiungendo 3 gocce di olio essenziale di lavanda, 2 di limone e due di tea tree. Al posto del bicarbonato se si ha la pelle delicata possiamo aggiungere della camomilla o in caso di pelle particolarmente grassa, possiamo aggiungere 25 g. di foglie di ortica;
  • con delle salviettine sottili e con due indici si esercitano delle pressioni sul viso su punti neri o brufoletti favorendone la loro fuoriuscita, ma facendo sempre attenzione alla massima pulizia delle dita e soprattutto senza esagerare con l pressione su di essi. Ovvero la pressione deve essere energica, ma non deve schiacciare troppo la parte.
  • si passa a preparare una maschera con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di grano saraceno, un cucchiaio di yogurt bianco e 1 cucchiaio di polpa di banana schiacciata. Applicare sul viso e tenere in posa per 15 minuti. Rimuovete la maschera con una spugnetta imbevuta di acqua tiepida e olio essenziale di lavanda ch’ è l’ideale per favorire la rigenerazione delle cellule dell’epidermide).
  • successivamente applicate una crema super idratante preparata in precedenza con questo procedimento. Montare a neve un albume d’uovo, aggiungete un cucchiaio d’ olio extravergine d’oliva e un cucchiaio di miele di castagno. Amalgamate bene e conservatela in frigo per qualche giorno in un barattolino scuro.

Newsletter

Ricevi promozioni e omaggi dai centri estetici di Roma e provincia.

Ricerca Centri Estetici

Search for:



Postcode
City