• newsletter5

Ricerca nel web con google

Perchè il massaggio?

Massaggi benessere e beneficiMassaggio

Effetti benefici e perché di un buon massaggio

Il massaggio era praticato da Greci, Persiani e Cinesi come un'arte spirituale. Adesso, come allora, il massaggio non è solamente un'eccellente terapia contro le tensioni e la stanchezza ma è anche un valido strumento di prevenzione medico che permette di mantenere uno stato di benessere corporeo migliore.

Vi dimostriamo il perché con una semplice lezione d'anatomia: il nostro corpo viene nutrito, pulito e mantenuto in efficienza dai sistemi sanguigno e linfatico. Il sangue, pompato dal cuore, porta ossigeno e sostanze nutrienti ai muscoli dove vengono trasformate in energia.

Questa trasformazione produce l'acido lattico che è filtrato ed eliminato, con altre sostanze tossiche, dal sistema linfatico che presiede, inoltre, al sistema immunitario, proteggendovi dalle malattie.

Purtroppo, quando l'attività muscolare è intensa, questo meccanismo perde efficacia: la domanda d'energia supera la disponibilità presente e potete accorgervene, ad esempio, quando dopo due ore di gioco al tennis la vostra battuta non è più forte come all'inizio.

Un processo simile s'istaura quando vi è insufficiente attività, quando, ad esempio, siete stati seduti alla scrivania troppo a lungo e vi rendete conto che l'attività mentale è più lenta, siete più irritabili e la tensione tende a contrarvi le spalle e il collo. I muscoli diventano tesi e producono crampi, i flussi sanguigni e linfatici diminuiscono e subentra la stanchezza.

Ma il riposo non elimina tutti questi sintomi? Infine, si. Il riposo è il mezzo naturale del corpo per recuperare benessere ma ci vuole, come ben sapete, tempo e, con la vita frenetica d'oggi, raramente abbiamo a disposizione tutto il tempo di cui avremmo necessità. Il risultato è che gli effetti dannosi di questa situazione si accumulano giorno dopo giorno deteriorando non solo la vostra funzionalità giornaliera ma minando anche il vostro benessere futuro.

Il massaggio, una differenza vitale. Il massaggio può dimostrarsi una differenza fondamentale. Il massaggio accelera in modo sensazionale il processo di recupero, dimezzando il processo di ripresa, ringiovanendo i sistemi sanguigno e linfatico, mantenendovi in uno stato di benessere ottimale.

Effetti benefici del massaggio. Estratto da "Sopravvivere nel 21esimo secolo" di Viktoras Kulvinskas, 21st Century Pubblication, P.O. Box 64, Woodstock Valley, CT 06282.

  • Il massaggio dilata i vasi sanguigni, migliorando la circolazione e alleviando gli stati di ritenzione circolatori.
  • Il massaggio aumenta il numero dei globuli rossi del sangue soprattutto in caso di anemia.
  • Il massaggio funziona come una "pulitrice meccanica" stimolando la circolazione linfatica e accelerando l'eliminazione dei prodotti tossici e di scarto del sangue.
  • Il massaggio, senza aggiungere carico di acido lattico, aumenta l'apporto di sangue e di sostanze nutrienti ai muscoli permettendo contrazioni muscolari volontarie più forti.
  • Il massaggio aiuta così a prevenire alte concentrazioni di prodotti "stancanti" derivanti da esercizi vigorosi o incidenti.
  • Il massaggio migliora il tono muscolare e previene o ritarda l'atrofia muscolare derivante da inattività forzata.
  • Il massaggio può, parzialmente, compensare la mancanza di esercizi e attività muscolare in persone che, a causa di malattia o incidenti, non possano muoversi. In questocaso il massaggio aiuta il ritorno venoso al cuore, riducendo le stasi e diminuendo lo stress a questo organo.
  • Il massaggio può avere un effetto sedativo, stimolante o eccitante sul sistema nervoso secondo il tipo e la durata del massaggio.
  • Secondo alcuni esperti, il massaggio può rompere le cellule di grasso del tessuto subcutaneo permettendo al grasso di essere assorbito: in questo modo il massaggio, associato ad una dieta povera di calorie, può aiutare a perdere peso.
  • Il massaggio, negli individui normali, aumenta l'eliminazione (attraverso i reni) di liquidi e prodotti metabolici di scarto, di fosforo inorganico e sali.
  • Il massaggio, in persone reduci da fratture, favorisce la ritenzione di nitrogeno, fosforo e zolfo necessari alla riparazione del tessuto.
  • Il massaggio allunga il tessuto connettivo, migliorandone circolazione e nutrizione, prevenendo o riducendo la formazione di aderenze e riducendo il pericolo di fibrosi.
  • Il massaggio migliora la circolazione e nutrizione delle articolazioni ed accelera l'eliminazione di depositi di prodotti dannosi, decresce l'infiammazione e l'edema dell'articolazione riducendo il dolore.
  • Il massaggio ha un effetto linfodrenante degli arti.
  • Il massaggio elimina il gonfiore dopo traumi ai legamenti.
  • Il massaggio ti fa sentire bene!

Che cos'è un buon massaggio?
Avete dolori fisici? Vi sentite stressati? Siete apatici e fate fatica a continuare? l'ansia vi attanaglia?
Le paure vi assalgono? L'umore è a livelli critici?

Caratteristiche:
Un buon massaggio fatto da esperti vi può senz'altro aiutare...Che cosa è il massaggio se eseguito da esperti terapisti, capaci di trattare il corpo e la psiche? Il massaggio è recupero fisico o psichico, è trasmissione di sentimenti profondi, è intuizione ed ascolto, è rispetto dell'altro, è ritorno ad una comunicazione fra persone, la più immediata e autentica dove il linguaggio verbale tante volte "vuoto" viene messo da parte. La pressione delle dita sulle tempie, i pollici che premono sulla schiena, le mani, come quelle della madre che accarezza il suo bambino, sono gesti spontanei a cui si ricorre per cercare un sollievo che spesso le medicine non possono dare. Sul piano corporeo il massaggio produce numerosi effetti con l'attivazione di reazioni fisiche e biochimiche importanti:

  • Stimolo del metabolismo
  • Riattivazione della circolazione sanguigna e linfatica
  • Distensione della muscolatura
  • Azione tonica generale grazie alle migliorate condizioni di nutrizione muscolare
  • Eliminazione delle scorie e delle tossine
  • Migliore ossigenazione dei tessuti che producono energia con poca formazione di acido lattico
  • Riequilibrio dei livelli ormonali

Il massaggio è antico come l'uomo: quando un oggetto estraneo urta il corpo, la mano corre spontaneamente sul punto per portare sollievo. E' un riflesso incondizionato, se abbiamo un dolore la nostra mano friziona la parte dolente. La mano è capace di portare nuova vita nei tessuti, di sostituire il dolore al piacere, di ristabilire un equilibrio turbato dal dolore sia fisico che psichico. Il massaggio svolge un'azione nel punto preciso in cui viene eseguito, ma l'effetto poi si espande generando un effetto ancora più globale.

Non c'è niente di meglio di un massaggio per mobilitare un'energia bloccata, quando per esempio ci accorgiamo di essere terribilmente contratti in tutto il corpo e di respirare superficialmente. Il massaggio inoltre riattiva la circolazione perché provoca una dilatazione dei vasi sanguigni e ciò determina un afflusso maggiore di sangue ai tessuti, contemporaneamente favorisce la distensione della muscolatura, con l'attivazione della circolazione linfatica e venosa. Il massaggio determina un riequilibrio dei livelli ormonali e un miglioramento dell'ossigenazione dei tessuti in seguito alla liberazione ed eliminazione delle scorie cellulari e delle tossine attraverso l'aumento della circolazione venosa, la sudorazione e l'orinazione.

Un buon massaggio ha infine un effetto benefico su tutto il sistema nervoso e mentale. Con il massaggio la nostra mente si riappropria di nuovo del corpo, il quale ha esigenze di essere riscoperto, curato, accarezzato e coccolato, come da bambino. Durante il massaggio la mente riprende possesso del corpo, il corpo a sua volta aiuta a rilassare la mente, a metterla in pace con se stessa a dimenticare tensioni, paure, preoccupazioni, gli stati ansiosi che giornalmente dobbiamo affrontare. Dopo un buon massaggio fatto in un ambiente tranquillo tra buoni terapisti, con buona musica e oli profumati adatti alle nostre situazioni e bisogni. Il nostro "io corporale" e ancor più il nostro "io psichico" si troveranno di nuovo ad essere una cosa sola pronta ad affrontare i problemi della vita, sapendo che al bisogno un nuovo massaggio saprà ristabilire l'equilibrio.

Nel massaggio tutti i punti energetici detti chakra vengono stimolati e aiutati a riequilibrarsi, e ricevere energia se in difetto, a scaricarsi se in eccesso, in modo che la forza vitale di cui il corpo e mente hanno bisogno possa scorrere liberamente in tutto l'essere. Sia i dolori fisici e ancor più quelli che sono a livello della psiche (anche se si fa di tutto per nasconderli per lo più a se stessi) troveranno un sollievo e uno scarico dopo un buon massaggio eseguito periodicamente per gratificare prima il corpo e ancor più la mente.

A cura di
Sabrina Carbonetti

Newsletter

Ricevi promozioni e omaggi dai centri estetici di Roma e provincia.

Ricerca Centri Estetici

Search for:



Postcode
City