• newsletter5

Ricerca nel web con google

cavitazione.html" class="contentpagetitle"> Cavitazione, cos'è?

Donna con centimetro sulla panciacavitazione-eliminare-il-grasso.png" class="feature" />Anticellulite

La nuova generazione dei trattamenti contro grasso e cellulite

La cavitazione estetica è l’ innovazione tecnologica del momento per il trattamento degli inestetismi della cellulite e per il trattamento dei grassi localizzati. E’ un trattamento che si rivolge a uomini e donne che hanno problemi nella riduzione dei volumi di grasso e a “smaltire” tale volumi in eccesso nelle zone “critiche”, quelle zone dove dieta, palestra o altri trattamenti non riescono più a dare risultati.

Curare gli inestetismi delle cellulite, levigare la pelle, acquistare tonicità, perdere centimetri realmente misurabili dalle prime sedute, e che non vedono di buon occhio la sala operatoria; questo l’obiettivo di coloro che si sottopongono a tale trattamento. La cavitazione sfrutta il principio degli ultrasuoni, con l'utilizzo di un manipolo appoggiato alla pelle e che orientato in corrispondenza dei pannicoli tessutali va a ridurre le cellule adipose, con particolari tecniche di manipolazione, colpendo gli adipociti, eliminandoli, riducendoli in tempi brevi.

Le onde sonore a bassa frequenza, una volta penetrate nelle cellule adipose, generano e sviluppano, nella loro componente liquida microbolle di vuoto, le quali, a causa della pressione esterna alla cellula, implodono, provocando la disgregazione selettiva delle membrane cellulari circostanti. E' possibile trattare le adiposità localizzate su addome, braccia, fianchi, glutei, interno ed esterno cosce. I trattamenti sono indolori e non invasivi, tuttavia a seguito già della prima applicazione, può sorgere un edema moderato e localizzato che può, ad un primo esame, non far percepire l'immediata riduzione della massa grassa, riscontrabile invece ad edema riassorbito.

Il trattamento della cavitazione non è da considerarsi definitivo, ma nelle zone di applicazione diretta, può apportare notevoli risultati se ovviamente si osserva un'alimentazione corretta, accompagnata da una regolare attività fisica; è da considerarsi inoltre ripetibile nel tempo, qualora gli adipociti rimasti siano aumentati di volume, per fattori esterni. ll trattamento della cavitazione sul grasso localizzato è sicuro, confortevole e efficace nel tempo. Non è invasivo, è indolore, non provoca lesioni della superficie cutanea, non è necessaria alcuna anestesia e consente di riprendere immediatamente la normale attività.

Trattamento <a href=cavitazione con manipolo" src="/images/stories/img/cavitazione-trattamento.png" style="border: 1px solid #000000; margin: 5px; float: right;" height="189" width="283" />

Gli effetti di questo trattamento sono tutti finalizzati al miglioramento estetico e funzionale della silhouette del paziente. L’azione lipoclasica favorita dalla cavitazione ultrasonica permette un progressivo rimodellamento del profilo corporeo, oltre alla riduzione della consistenza del grasso stesso. Con la cavitazione è possibile un miglioramento dell’aspetto della cute a buccia d’arancia, con attenuazione dei noduli cellulitici in fase iniziale. Si può attendere anche una migliore ossigenazione con una conseguente riattivazione della circolazione periferica distrettuale e di drenaggio dei liquidi di ristagno. Con la cavitazione anche il tono e l’elasticità della pelle ne possono risentire positivamente.

Il grasso che viene liberato dall’azione della metodica può essere, soprattutto se in certe quantità, eliminato con difficoltà, risulta quindi utile da un lato controllare la potenza della cavitazione e dall’altro favorire l’espulsione con adeguati massaggi drenanti a cadenza ritmata. Dopo la cavitazione è opportuno potenziare il drenaggio ( i residui adiposi ed in generale le tossine potranno essere più facilmente allontanati favorendo la diuresi, in parte dovrà essere supportato da un miglioramento delle abitudini alimentari) utilizzando ad esempio tecniche come il linfodrenaggio manuale per permettere una migliore performance al trattamento.

Da quando si è riscontrato che l'utilizzo di queste apparecchiature a sviluppo ultrasonoro a bassa frequenza, poteva essere un ottimo mezzo al fine di ottenere l'eliminazione della cellula adiposa, si sono portate avanti continue analisi e sperimentazioni da parte di coloro che progettano e producono questo genere di tecnologie. Ecco l’impiego nei centri estetici. La cavitazione infatti è una metodologia al limite tra il trattamento estetico e la medicina estetica, questo perché la sua efficacia è paragonabile ad una vera e propria liposcultura da sala operatoria, ma non è invasiva.

La cavitazione produce i risultati di una liposuzione senza bendaggi, senza incisioni, senza dolore, convalescenza post operatoria. Per questo motivo viene utilizzata anche nei centri estetici in assoluta tranquillità. Gli effetti della cavitazione sono molteplici e tutti finalizzati al miglioramento estetico e funzionale della silhouette. Vi è fin da subito infatti una evidente e progressivo rimodellamento del profilo corporeo oltre alla riduzione della consistenza del grasso stesso.

E' attualmente l'apparecchiatura più richiesta dal mercato della bellezza. I centri estetici maggiormente attrezzati sono sempre alla ricerca di intuizioni in grado di accontentare una clientela sempre più esigente alla ricerca di trattamenti rapidi, efficaci e soprattutto risolutivi. Prima di sottoporsi al trattamento, a causa di possibili controindicazioni, è bene informarsi in maniera approfondita ed inoltre è bene sottoporsi a tale trattamento presso un'istituto qualificato con personale preparato su tale metodologia di bellezza.

.html" data-text="" data-count="horizontal">Tweet

Newsletter

Ricevi promozioni e omaggi dai centri estetici di Roma e provincia.

Ricerca Centri Estetici

Search for:



Postcode
City